Grès Porcellanato o PVC?

Perché scegliere la sicurezza del grès per le superfici dei tuoi spazi.

Il Grès Porcellanato rappresenta ormai da anni uno dei migliori rivestimenti per pareti e pavimenti in commercio, capace di riprodurre fedelmente le texture di diversi materiali, come la pietra, il marmo, il cemento o il legno. La ceramica grès risulta quindi estremamente versatile, ideale per abitazioni private, locali commerciali (ristoranti, negozi ecc.), ambienti pubblici (stazioni, aeroporti, stadi ecc.), ma anche per superfici esterne. Questo è possibile grazie alla qualità che lo differenzia dagli altri prodotti: la sua struttura vetrosa, ottenuta grazie all’elevata temperatura di cottura (1200-1400 C°), dona resistenza alla flessibilità e compattezza alle piastrelle, portando il livello di assorbimento dell’acqua a valori molto bassi, con un coefficiente minore dello 0,5% (EN 14411 B1a – ISO 13006).

Out2.0 collection
Out 2.0 – Artwork Cenere by Ceramiche Refin S.p.A.

 

La proposta di materiali per rivestimento è attualmente variegata, ragione per cui non è facile per l’utente attuare una scelta giusta. Ad esempio, da poco l’offerta si è arricchita con i vinilici VCT (Vinyl Composite Tiles) o LVT (Luxury Vinyl Tiles), prodotti per pavimentazione a base di PVC (cloruro di polivinile), un polimero che costituisce una delle materie plastiche di maggior consumo al mondo. Questi materiali apparentemente si distinguono per buone caratteristiche tecniche, economicità e riciclabilità.

Perché scegliere il grès porcellanato piuttosto che prodotti in PVC?

Da una parte, le piastrelle in grès offrono innanzitutto caratteristiche notevoli di durata (hanno un ciclo di vita di circa 50 anni) e di resistenza a usura, graffi, macchie, sostanze chimiche e urti. Inoltre, possiede un’ottima resistenza al gelo, al calore e agli sbalzi termici; questa peculiarità rende le mattonelle adatte alle superfici non solo di ambienti interni ad uso domestico come bagno, cucina, camere, ma anche alla posa in locali commerciali e zone esterne, garantendo per di più un buon livello di antiscivolamento e igiene, idoneo alla realizzazione di piscine.

Dall’altra, il PVC risulta stabile solo nelle applicazioni a temperatura ambiente, motivo per cui si rivela estremamente pericoloso se scaldato o bruciato poiché può liberare acido cloridrico e diossina. Secondo un recente studio della compagnia Statunitense a difesa dei consumatori “The Center for Health, Environment and Justice”, il rilascio di diossine dato dal PVC bruciato risulta molto dannoso sia per l’ecosistema, che per la salute umana. Inoltre, gli additivi utilizzati durante la lavorazione per renderlo più malleabile ne rendono impossibile l’effettivo riciclaggio. Considerato che il mercato di questo materiale è quasi interamente in mano alla Cina, che spesso non garantisce la validità dei prodotti riciclati sul piano della sicurezza per la salute, ne consegue anche il problema della provenienza.

Perché scegliere il grès porcellanato e non il PVC
Posa di rivestimenti in PVC

 

La produzione di grès porcellanato, invece, si sta spingendo sempre più verso un’ottica green ed eco-compatibile, concentrandosi sullo sviluppo di prodotti a basso impatto ambientale e con materie prime di qualità, seguendo le linee guida dettate dai più moderni enti di certificazione a livello mondiale.

Ancora, il grès si distingue poi per la facilità di pulizia e per la resa estetica elegante, capace di riprodurre il disegno di un’ampia gamma di materiali. E’ possibile ricreare infatti l’effetto parquet, l’effetto cemento, la pietra, il marmo, con l’ulteriore possibilità di ottenere finiture lappate, lucide, satinate, a differenza di altri prodotti disponibili sul mercato molto meno versatili come quelli in PVC o il legno.

Cosa offre Ceramiche Refin S.p.A. ai suoi clienti?

L’offerta di Ceramiche Refin Spa, in una direzione di sviluppo e ricerca continua di materiali ceramici innovativi con maniacale attenzione verso il design e la qualità, propone oggi una vasta scelta di soluzioni in grès porcellanato in grado di soddisfare architetti e designer nella realizzazione dei loro progetti, rispettando l’ambiente e valorizzando la garanzia del marchio Made in Italy.