Piastrelle gres porcellanato effetto cemento

Gres porcellanato effetto cemento

Una ceramica con coefficiente di assorbimento all’acqua inferiore allo 0,5%, così viene definito il grès porcellanato dalle norme UNI. Si tratta di un prodotto dalle strabilianti proprietà tecniche, ottenuto da una miscela di argille e feldspati sottoposta a cottura ad altissime temperature (circa 1250° C).

Durabilità e resistenza ad urti e sollecitazioni sono solo alcuni vantaggi di scegliere un pavimento in grès porcellanato. Può anche riprodurre le caratteristiche estetiche di altri materiali, è il caso delle piastrelle in grès porcellanato effetto cemento.

Piastrella per pavimenti in gres effetto cemento

In virtù del ridotto coefficiente di assorbimento all’acqua, il grès vanta elevate specifiche tecniche. Si presenta come una ceramica a pasta compatta, dura e non porosa con un’elevatissima resistenza all’abrasione, agli urti e alle sollecitazioni. Antigelivo ed igienico, questo materiale è resistente ad attacchi chimici.

Peculiarità che il grès tende a mantenere nel tempo e che ne fanno un’ottima soluzione per pavimenti e rivestimenti in contesti abitativi e commerciali. Adatta ad ogni zona della casa, la ceramica grès è resistente alle macchie e facile da manutenere: non richiede particolari trattamenti dopo la posa e per la pulizia ordinaria sono sufficienti pochi accorgimenti.

Gres porcellanato che sembra cemento naturale

Grazie a texture naturali e colori neutri, le piastrelle effetto cemento di Refin si accordano con spazi dal mood contemporaneo e minimalista. Collezioni versatili da utilizzare in contesti residenziali e nel mondo del contract per locali interni e zone esterne.

Il cemento è infatti un materiale poliedrico che offre infinite possibilità di personalizzazione, assume innumerevoli forme con rifiniture raffinate o grossolane, a seconda dell’effetto desiderato.

A testimonianza della qualità, i prodotti Refin sono garantiti secondo le norme UNI EN 14411 – ISO 13006. La società ha inoltre ottenuto numerose certificazioni come UPEC, ISO 9001:2008, OHSAS 18001 e Product Environmental Footprint (PEF).

Gres porcellanato che sembra pietra burattata

Il grès porcellanato assume sembianze diverse a seconda del materiale che si desidera riprodurre. Nel caso del grès che sembra pietra burattata, le piastrelle ricalcano l’estetica di pavimenti dall’aspetto antico con pietre dagli angoli arrotondati ed irregolari. Prodotti versatili ed eleganti adatti a pavimentazioni e rivestimenti indoor e outdoor.

Lastre ceramiche effetto cemento (grandi formati)

La proposta di Refin include lastre in grès porcellanato di grandi dimensioni, ceramiche moderne e di design da impiegare in progetti abitativi e commerciali. Superfici che racchiudono in sé la sintesi di tecnica, avanguardia tecnologica e ricerca estetica. Le misure disponibili sono 120×278, 120×240, 120×120 e 75×150 cm.

I maxi-formati esaltano le caratteristiche strutturali del grès porcellanato e danno spazio alla creatività di designer e architetti. Nello specifico, il formato 120×278 (presentato da Refin nell’ambito di Cersaie 2018) è il prodotto ideale per pareti e pavimenti di grandi ambienti e permette una significativa riduzione delle fughe. In merito allo spessore, le lastre sono realizzate nella versione da 9 mm e in quella da 6 mm per una maggiore maneggevolezza.

Piastrelle gres effetto cemento: stili e tramature

L’offerta Refin conta numerose collezioni di piastrelle in grès porcellanato effetto cemento per vestire locali commerciali e residenziali. Craft è la collezione che nasce dallo studio dei materiali cementizi per esaltare l’origine non industriale del cemento, la superficie è caratterizzata da sfumature, spatolature e nuvolature. La linea Velvet Ground consente invece di personalizzare in maniera originale ambienti ricercati e dal carattere moderno.

Pavimenti e rivestimenti effetto cemento: le proposte di Ceramiche Refin per architetti e designer

Design Industry si ispira all’urban style e prevede due diverse superfici: Raw, che reinterpreta intonaci e cementi consunti, e Oxyde, che si rifà al metallo ossidato. Plain si distingue per leggere nuvolature e segni particolareggiati, mentre  Mold trae ispirazione dal ricordo dell’aspetto più artigianale del cemento mescolato manualmente. La collezione risalta per gli agglomerati di ghiaia e pietrisco disseminati in modo eterogeneo sulla superficie, riprodotti in forma estremamente naturale sulle piastrelle in grès Refin.

Ideale per ambienti urban e minimalisti, la collezione Graffiti reinterpreta il cemento sul grès porcellanato in stile street: una base monocromatica , graffiata da segni irregolari, con sfumature sui toni del grigio diventa una proposta originale posata a parete intera. Una superficie che diventa un elemento decorativo innovativo per spazi domestici e commerciali.

Leggere nuvolature e segni particolareggiati sono gli elementi che contraddistinguono Plain, collezione effetto cemento che appare a distanza come uno spazio solido e continuo.

Pietra, argilla e calce sono gli elementi naturali che compongono il cemento e che vengono riprodotti in Block. La collezione, in cui emergono pietrisco e sassi di varie dimensioni, è ideale per ambienti contemporanei e dal mood metropolitano. Plain, Mold e Block fanno parte della raccolta Masterplan.